Inizio Pagina
< PRECEDENTE    

se sei arrivato da un motore di ricerca clicca qui
per andare all'HomePage di Ro.Be. Naturali e visitare il sito

  SUCCESSIVO >
Eugal - Fico - Macerato Idroalcolico (Tintura Madre) - flacone da 50 ml con contagocce
Fico
immagine tratta da Wikipedia

Autore della foto Fir0002
CODICE E0814 Tinture Madri LE ALTRE
TINTURE MADRI
EUGAL
Amamelide
Artiglio del Diavolo
Avena
Bardana
Betulla
Biancospino
Borsa del Pastore
Calendula
Carciofo
Centella
Echinacea
Eleuterococco
Equiseto
Escolzia
Finocchio
Fucus
Ginkgo Biloba
Gramigna
Ippocastano
Melissa
Mirtillo
Passiflora
Pilosella
Ribes Nero
Rosmarino
Salice
Salvia
Tarassaco
Tiglio
Uva Ursina
Valeriana
Prezzo al pubblico: € 9,50
TINTURA MADRE
FICO
(Ficus carica L.)
flacone da 50 ml. con contagocce
AIUTA E SOSTIENE LA FUNZIONE FISIOLOGICA GASTROINTESTINALE.
Scheda Tecnica
Qualcosa di più sul prodotto
Ingredienti:
Macerato Idroalcolico di Fico. Alc. 38% vol.
Si consiglia di assumere: 30 gocce 2 volte al dì
DOVE POSSO COMPRARE QUESTO PRODOTTO ?
Le opinioni degli altri clienti su questo prodotto

TORNA SU




























tintura
Tintura Madre di Fico
Il Fico Ficus carica L. è una pianta arbustiva o albero appartenente alla famiglia delle Moraceae.
Originario dell'Asia Minore, ha trovato un habitat ideale nei paesi del bacino del Mediterraneo e viene coltivato per la prelibatezza dei suoi frutti carnosi, dal sapore dolce caratteristico, che vengono consumati sia allo stato fresco che allo stato secco.
È citato persino nelle Sacre Scritture, dove si narra il suo utilizzo da parte del Profeta Isaia nel curare le ulcere del Re Ezechiele mediante un impacco di fichi (Deuter. 8,8).
In tempi più recenti il Dioscoride ed il Mattioli lo utilizzarono nelle infiammazioni viscerali, foruncolosi, fistole, ascessi, ematomi ecc...
La fruttificazione avviene due volte all'anno, alla fine di Giugno ed alla fine dell'estate.
Raccolti in tempo balsamico i frutti hanno proprietà nutrizionali ed energetiche piuttosto marcate.
In impacchi e cataplasmi il Fico è utile anche per uso esterno nel trattamento di affezioni dermiche e/o traumatiche.
Per la ricchezza di principi attivi, utili a combattere tutte le manifestazioni psicosomatiche che si manifestano a livello gastrointestinale, è utilizzato in modo prevalente, nel settore erboristico, sottoforma di macerato idroalcolico o di macerato glicerinato.
In particolare si rivela un importante preparato in tutti quei soggetti dove la componente nervosa è di primaria importanza nella determinazione della patologia.
È utilizzato nelle gastriti, nelle gastroduodeniti, nelle ulcere gastriche e duodenali, nell'acidità di stomaco, nelle dispepsie.
Con lusinghiera efficacia è pure usato come emolliente nel mal di gola, nella raucedine, nel catarro bronchiale e quale calmante delle tosse.
torna all'inizio pagina